Qui da tutto il mondo!

Nelle pause dei lavori congressuali li abbiamo visti passeggiare nel Porto Antico, col badge al collo e l’aria soddisfatta. I partecipanti al Termis EU 2014, un migliaio circa, hanno sicuramente apprezzato le belle giornate di sole che ha offerto loro Genova. Oltre 700 quelli provenienti letteralmente da tutto il mondo: Australia, Nuova Zelanda, Islanda, Brasile, Giappone, Singapore…

Tutti alla scoperta di una città che sa sempre come sorprendere.

Traditional vs. cool.

L’occasione è stata offerta dai numerosi appuntamenti del programma sociale e turistico. Non poteva mancare il cocktail inaugurale all’Acquario, sempre un sicuro evento a “effetto speciale”, tanto più potendo godersi l’allestimento sulla tolda della Nave Blu. Lo scenario dei Palazzi dei Rolli e Via Garibaldi hanno poi accolto i congressisti in occasione della cena sociale al Palazzo della Meridiana. Una serata particolare è stata riservata ai 000-M15 giovani del SYIS (Student and Young Investigator Section), la “next generation” di scienziati e ingegneri del settore tissutale. Per loro, l’atmosfera friendly del “locale d’incontro” Les Rouges di Palazzo Imperiale di Campetto.

Facciamoci conoscere.

Il programma rivolto in particolare agli accompagnatori ha proposto due must: il Walking City Tour, ideale per scoprire e gustare
000-853 pienamente l’architettura e la vitalità del centro storico, e la gita in battello a Portofino e dintorni, un’escursione sempre di grande fascino. Oltre a queste, due proposte a tema: un tour alla scoperta dei negozi tradizionali di gastronomia, con lezione di pesto finale, e per i più ardimentosi un “urban trekking” lungo i punti più panoramici e celati di Castelletto. Siamo sicuri che, come sempre succede in occasione dei congressi internazionali, i nostri ospiti, oltre al clima, abbiano apprezzato le bellezze di Genova e delle sue Riviere.