Joseph Conrad, marinaio e scrittore.

Nel 1914 Joseph Conrad trascorre alcuni giorni a Genova e ne deriva impressioni così forti da legarle alle pagine di un romanzo, Suspense, incompiuto e pubblicato postumo, dove descrive la città storica, magica e oscura, dalla Nunziata a un Molo Vecchio sul quale immagina si erga una misteriosa torre.

Scrittore di mare e marinaio, vagabondo e inquieto, scrive di rotte, di avventure e di fatiche che ha vissuto egli stesso in vent’anni di navigazione sui velieri, da marinaio semplice sino a capitano di vascello. Lo celebra e invita a conoscerlo la mostra Cercando Conrad, allestita per i 10 anni del Galata Museo del Mare, numero uno tra i musei marittimi italiani e affermatosi all’estero come il più grande del Mediterraneo.

Sulla rotta di J.C.

L’allestimento si sviluppa nelle sale del Galata che raccontano l’età della vela, inquadrando storicamente così il contesto e l’opera dello scrittore. I suoi scritti sono una testimonianza realistica e attendibile di un mondo al suo tramonto, quello della vela, nei luoghi e nelle persone. Un importante pezzo di storia della nostra marineria del quale altrimenti difficilmente ci sarebbe giunta documentazione e memoria.

Un percorso a tappe, che consente di scoprire ad ognuna l’opera e la vita di uno dei più complessi narratori del Novecento.

Totem informativi ne narrano storia, formazione e esperienze attraverso manoscritti, copertine e pagine dei suoi libri, mentre due elementi tipici della marineria, le “casse” e i “bauli”, ospitano pagine consultabili della sua produzione. Infine, si “sale a bordo” di un brigantino genovese, tipologia d’imbarcazione su cui Conrad ha navigato a lungo, dove le sue parole lasciano lo spazio agli oggetti e alla fisicità dell’ambiente e dove è stata allestita anche una sala di lettura.

Avviso ai naviganti.

Per i congressisti che attraccheranno al Molo Vecchio nei prossimi mesi e vorranno andare alla scoperta di Conrad: il Galata Museo del Mare, in Darsena, è a pochi minuti di piacevole passeggiata dall’Acquario.

 

Informazioni:

Fino al 12 ottobre

La mostra è compresa nel biglietto al museo. Il prezzo dell’ingresso al Galata è di 12 Euro Adulti, 7 Euro per ragazzi, 10 Euro ridotti, 9 Euro gruppi adulti (1 gratuito ogni 20 paganti); 5,5 Euro Scuole (2 insegnanti gratis ogni 15 studenti).

Orario Museo: tutti i giorni dalle 10 alle ore 19.30 (ultimo ingresso ore 18).