Negli anni della Genova siderurgica un gruppo di ingegneri si costituisce in associazione per strutturare le rispettive conoscenze sulle tecniche di saldatura. Da qui si dipana la storia dell’Istituto Italiano della Saldatura, diventato nel tempo un punto di riferimento a livello nazionale.

L’apporto crescente di esperienze nei diversi campi ha portato alla costituzione all’interno di divisioni operative specializzate. Queste offrono consulenza e servizi nei diversi settori:

IIS CERT srl offre servizi di certificazione secondo i principali codici e normative nazionali ed internazionali.

IIS PROGRESS srl è principalmente in capo alla formazione e al laboratorio prove meccaniche

IIS SERVICE srl fornisce servizi di assistenza tecnica per nuove realizzazioni o in fase manutentiva, segue le progettazioni, i montaggi, i collaudi.

Abbraccia tutto quanto il capogruppo IIS. Mission: lo studio e il progresso della saldatura in ogni suo campo.

Genova scelta vincente.

L’Istituto Italiano della Saldatura ha trovato nei Magazzini del Cotone la sede ideale per le sue riunioni a cadenza biennale. Nona edizione, quella di quest’anno, la sesta al Centro Congressi del Porto Antico, con un incremento costante dei partecipanti.  Superati i 1700 partecipanti: la scelta di Genova si è confermata nuovamente vincente. Una preferenza che anche quest’anno è stata manifestata senza esitazioni.

Come commenta l’ing. Sergio Scanavino, Segretario Generale del Gruppo:

Genova è una città con notevoli potenzialità e dopo le straordinarie esperienze degli ultimi anni, che hanno visto circa 1.400 presenti alle GNS7 e ben 1.700 presenti alle GNS8, abbiamo deciso di confermare la città dove ha sede il nostro Istituto, spinti anche da diverse richieste delle società sponsor.

Alla decima!

Tornano volentieri di anno in anno gli aficionados del Gruppo della Saldatura, segno che la destinazione non delude e ci sono sempre nuovi spazi di scoperta.

Confermano il loro gradimento per la città e la sede dei lavori i nuovi arrivi, dividendosi tra sessioni plenarie, workshop, corsi e incontri tecnico commerciali. Anche quest’anno l’esposizione tecnica nei Moduli dei Magazzini del Cotone è stata molto ricca e frequentata. Il catering ha sfoggiato con successo le specialità locali, e la focaccia di Recco ha riscosso come sempre un alto gradimento.

La nona edizione si è chiusa con l’augurio di una decima sempre sui moli del Porto Antico, e chissà, potrebbe anche scapparci una concomitante candidatura al congresso internazionale…